Fotografo matrimonio Cuneo

Cristi Timofte
ContattoOrdina i servizi

Fotografo matrimonio Cuneo

Fotografo matrimonio Cuneo

Fotografo matrimonio Cuneo. Cristi Timofte

cerco fotografo di matrimonio Ravenna, fotografo di matrimonio Roma, fotografo di matrimonio Milano, fotografo di matrimonio Napoli, fotografo di matrimonio Torino, fotografo di matrimonio Palermo, fotografo di matrimonio Genova, fotografo di matrimonio Bologna, fotografo di matrimonio Florența, fotografo di matrimonio Bari, fotografo di matrimonio Catania, fotografo di matrimonio Veneția, fotografo di matrimonio Verona, fotografo di matrimonio Messina, fotografo di matrimonio Padova, fotografo di matrimonio Trieste.

fotografo di matrimonio Taranto, fotografo di matrimonio Brescia, fotografo di matrimonio Prato, fotografo di matrimonio Parma, fotografo di matrimonio Reggio Calabria, servizi di fotografia di matrimonio, fotografo professionista, fotografo Ravenna, servizio fotografico di matrimonio, servizio fotografico di matrimonio, album fotografico di matrimonio, album fotografico di famiglia, album fotografico, album fotografico, miglior fotografo di matrimonio, migliori fotografi di matrimoni italiani – Dico che non ci sono i migliori fotografi di matrimonio italiani, il miglior fotografo del tuo matrimonio è quello che hai scelto.

STILE FOTOGRAFICO Cristi Timofte

Volendo semplificare, diciamo che esistono 3 tipi di fotografie da matrimonio: le foto classiche, il cosiddetto foto reportage e le foto “creative”.

Le foto classiche sono quelle che solitamente vengono fatte in pose standard, mentre gli scatti che definisco “creativi” sono quelli nei quali gli sposi si cimentano in pose stravaganti, con prop di scena ed effetti più o meno speciali.

Lascio agli altri il compito di spiegarti le loro scelte, io personalmente ho una fortissima predilezione le foto spontanee.

Il foto reportage, o foto documentario o semplicemente gli “scatti non in posa”, catturano invece il momento magico di un istante, uno sguardo, un gesto che magari è passato inosservato.

In questo genere di immagini non vedrai le classica “mano di lui su spalla di lei”… a meno che non fosse davvero una posa naturale e spontanea!

Quella della foto spontanea è un’arte difficile, che richiede al fotografo concentrazione sul momento, rapidità e creatività. Il risultato però può essere incredibile.

Ciò non vieta ovviamente che tu possa concordare un momento per qualche foto più impostata: ma non saranno certo queste ad costituire il fulcro emozionale del tuo album del matrimonio.

Quanto costa un fotografo per matrimoni? Costo di un servizio fotografico per matrimonio

Quanto costa un servizio fotografico per un matrimonio? In media i prezzi oscillano da un minimo di 1.700,00 con 130 foto di due dimensioni, fino ad un massimo di 1900 euro. Costo di un fotografo di matrimonio in Italia – Fotografo matrimonio Torinocome valutare l’offerta di un fotografo.

 

Com’è andata

Fotografo matrimonio Cuneo

La storia è andata più o meno così: dopo una romantica cena a lume di candela il tuo lui ha fatto la fatidica domanda. E tu hai risposto: “SI“!! 

Da quel momento è iniziata una impegnativa ricerca on line per trovare le migliori idee per il tuo matrimonio. Set-up, palette di colori, il bouquet e, più in generale, il “mood” da dare al vostro “Grande Giorno”.

Poi, dopo una veloce ricerca, avete realizzato quanto può essere costoso un matrimonio da favola.
Anche il fotografo non esula da questa logica.

Ma qual’è il  costo di un fotografo di matrimonio? Qual’è il suo prezzo medio in Italia?
Ho risposto a questa domanda centinaia di volte e così ho deciso di scriverci un bell’articolo! Spero cha abbiate la voglia di seguirmi fino in fondo!
Con questo articolo, infatti, spero di potervi dare alcune informazioni molto utili al fine di valutare le varie proposte che riceverete per scegliere il fotografo di matrimonio che più si adatta alle vostre esigenze.

 

Tutte le informazioni che seguono sono frutto di esperienza diretta di 10 anni nel settore della fotografia di matrimonio.

La prima cosa utile da definire, dopo lo stile fotografico che preferite naturalmente, è la durata del servizio fotografico.
Solitamente il fotografo inizia il suo servizio con i preparativi degli sposi. Questo sarà almeno due ore prima della cerimonia e dipende molto dalla distanza da percorrere da casa della sposa al luogo della celebrazione.
Due ore prima perché il fotografo dovrebbe avere tutto il tempo necessario per fotografare tutti gli aspetti importanti della preparazione senza fretta.
Molto spesso il fotografo deve muoversi in diverse location durante la giornata. Tipicamente: casa degli sposi, luogo della cerimonia, fotografie di coppia in luoghi romantici e ricevimento.

 

Un servizio fotografico per un matrimonio italiano dura in media dalle 8 alle 10 ore. Alcuni matrimoni, tuttavia, necessitano di 12 e più ore.
Sotto questo aspetto, l’offerta è molto varia. C’è chi offre un pacchetto di 8 ore e permette, all’occorrenza, di aggiungerne di extra, chi offre una copertura a forfait di 12 ore e chi non pone limiti di orario.

Fotografo matrimonio Cuneo

Quando chiedete un preventivo, assicuratevi di conoscere queste condizioni. A volte aggiungere due ore extra può essere più costoso che non pattuire a priori una copertura oraria a forfait o più estesa.
Questo perché la stagione matrimoniale in Italia è concentrata su pochi mesi soltanto. È essenziale per il fotografo sapere precisamente la copertura oraria per poter pianificare correttamente gli ingaggi in giorni consecutivi.
A volte, infatti, la distanza da coprire tra un matrimonio e l’altro è troppo lunga e il fotografo deve necessariamente rinunciare all’ingaggio.
Avere un aggiunta oraria imprevista può complicare di molto l’organizzazione del viaggio e il lavoro del giorno dopo.

 

IL “SECOND SHOOTER”

Un alto numero di invitati, la distanza tra gli sposi durante i preparativi, la necessità di avere differenti angoli di ripresa durante la giornata del matrimonio, sono tutti fattori che influenzano la scelta di avere un secondo fotografo al vostro matrimonio.
Molto spesso, il secondo fotografo è considerato un optional ma può essere un valido aiuto per il primo fotografo e fare la differenza sulla qualità del servizio prodotto.

Personalmente consiglio sempre la presenza del secondo fotografo.

Ci sono tuttavia delle eccezioni come la fuga d’amore e matrimoni con meno di 30 invitati.

Fin qui abbiamo parlato del matrimonio in pratica, ore di duro lavoro concentrato in un singolo giorno. Probabilmente la parte più fisicamente stressante ma professionalmente appagante.

Da qui in poi inizia la parte del back office. Invisibile il cliente, è necessaria affinché le immagini abbiano quell’aspetto così affascinante ed esteticamente coinvolgente. Siamo nella fase della post produzione delle fotografie.

Nelle prossime 10 righe cercherò di spiegare velocemente come calcolare il costo di un fotografo di matrimonio..

 

Cristi Timofte, fotografo per matrimonio, sa che ciò che resta del giorno più bello di una coppia devono essere le emozioni, le espressioni, i piccoli episodi, magari insignificanti agli occhi dei più, ma importantissimi per gli sposi. Le sue fotografie sono quindi naturali, un vero e proprio reportage della cerimonia e riescono a fare del servizio fotografico un racconto per immagini in cui nulla è artificioso, ma è la spontaneità la vera protagonista.

Foto di nozze a Udine, Ravenna, Pordenone, Treviso in Friuli e Veneto.

Fotografo matrimonio Cuneo

Fotografia matrimoniale: ecco come trovare il vostro fotografo professionista

Vista l’importanza del set fotografico del matrimonio non potete permettervi di imbattervi in un fotografo di matrimonio improvvisato o peggio ancora abusivo. Qui di seguito vedremo alcune semplici regole per difendervi da queste persone senza scrupoli che rovinano il mercato e che fanno passare in secondo piano la preparazione dei professionisti veri.

Prima cosa da verificare: il fotografo ha partita iva? Se il fotografo non ha partita iva girate i tacchi e rivolgetevi altrove.

Il fotografo può farvi visionare un portfolio cartaceo con i lavori migliori? Se la risposta è no, fatevi delle domande sul talento di questa persona e sull’eventualità che le foto che avete visto sul suo sito non siano le sue.

Il fotografo vi ha preparato un preparativo incredibilmente vantaggioso, rispetto agli altri fotografi di matrimoni che avete contattato? Questo è un indizio del fatto che probabilmente usa un’attrezzatura scadente o peggio ancora non paga le imposte richieste ad ogni libero professionista.

La fotografia di matrimonio è qualcosa di molto preciso soprattutto per quanto riguarda lo stile. Sul suo sito internet sono presenti foto di nozze molto diverse le une dalle altre? Ogni fotografo professionista ha uno stile ben definito. Se dal portfolio online risultano più foto probabilmente si tratta di immagini sottratte illegalmente online.

Non dimenticate infine di fare un po’ di ricerche online andando a caccia di feed back sul lavoro di questo fotografo. Se è un professionista improvvisato non mancherà di aver scontentato qualcuno dei suoi precedenti clienti.

 

La fotografia di matrimonio è un genere di fotografia sociale praticata in occasione di uno sposalizio.

fotografo di matrimonio, fotografo di matrimonio Ravenna, fotografo di matrimonio Roma, fotografo di matrimonio Milano, fotografo di matrimonio Napoli, fotografo di matrimonio Torino, fotografo di matrimonio Palermo, fotografo di matrimonio Genova, fotografo di matrimonio Bologna, fotografo di matrimonio Florența, fotografo di matrimonio Bari, fotografo di matrimonio Catania, fotografo di matrimonio Veneția, fotografo di matrimonio Verona, fotografo di matrimonio Messina, fotografo di matrimonio Padova, fotografo di matrimonio Trieste, fotografo di matrimonio Taranto, fotografo di matrimonio Brescia, fotografo di matrimonio Prato, fotografo di matrimonio Parma, fotografo di matrimonio Reggio Calabria, servizi di fotografia di matrimonio, fotografo professionista, fotografo Ravenna, servizio fotografico di matrimonio, servizio fotografico di matrimonio, album fotografico di matrimonio, album fotografico di famiglia, album fotografico, album fotografico, miglior fotografo di matrimonio, migliori fotografi di matrimoni italiani, Fotografo matrimonio Cuneo

cerco fotografo di matrimonio Ravenna, fotografo di matrimonio Roma, fotografo di matrimonio Milano, fotografo di matrimonio Napoli, fotografo di matrimonio Torino, fotografo di matrimonio Palermo, fotografo di matrimonio Genova, fotografo di matrimonio Bologna, fotografo di matrimonio Florența, fotografo di matrimonio Bari, fotografo di matrimonio Catania, fotografo di matrimonio Veneția, fotografo di matrimonio Verona, fotografo di matrimonio Messina, fotografo di matrimonio Padova, fotografo di matrimonio Trieste, fotografo di matrimonio Taranto, fotografo di matrimonio Brescia, fotografo di matrimonio Prato, fotografo di matrimonio Parma, fotografo di matrimonio Reggio Calabria, servizi di fotografia di matrimonio, fotografo professionista, fotografo Ravenna, servizio fotografico di matrimonio, servizio fotografico di matrimonio, album fotografico di matrimonio, album fotografico di famiglia, album fotografico, album fotografico, miglior fotografo di matrimonio, migliori fotografi di matrimoni italiani – Dico che non ci sono i migliori fotografi di matrimonio italiani, il miglior fotografo del tuo matrimonio è quello che hai scelto. Quanto costa un fotografo per matrimoni? Costo di un servizio fotografico per matrimonio Quanto costa un servizio fotografico per un matrimonio? In media i prezzi oscillano da un minimo di 1.700,00 con 130 foto di due dimensioni, fino ad un massimo di 1900 euro. Costo di un fotografo di matrimonio in Italia come valutare l’offerta di un fotografo. Fotografo matrimonio Cuneo

Ripresa

Fotografo matrimonio Cuneo

È un particolare esercizio fotografico, molto codificato e realizzato da fotografi professionisti dei quali è l’attività principale. Questa specializzazione viene a volte denigrata per il suo lato “non artistico”. Mescola reportage, ritrattistica, composizione, padronanza dell’evento, personalizzazione e un know-how relativo ai professionisti del matrimonio .

 

Il servizio fotografico di questo giorno non è così semplice da realizzare come potrebbe sembrare: alle difficoltà puramente tecniche, si aggiunge lo stress, perché non solo è impossibile ricominciare da capo, ma, inoltre, gli sposi e le loro famiglie hanno spesso un’idea idealizzata del matrimonio e si aspetta che il fotografo la riproduca nel suo lavoro. I fotografi professionisti, con una buona conoscenza di questa specializzazione, sanno come anticipare le richieste più diverse.

Ognuno con uno stile tutto suo, interviste e ricerche durante i preparativi vengono utilizzati per determinare la scelta del fotografo e affidargli la cura di produrre le immagini in completa complicità.

Oggi i fotografi preferiscono le fotocamere digitali, per consentire una maggiore facilità di ripresa (visione immediata della foto, post-elaborazione, costi).

L’uso di più fotocamere permette il cambiamento inaspettato dell’ottica sui modelli con obiettivo intercambiabile (SLR), in particolare tra breve (grandangolo) e lunga distanza (teleobiettivo).

 

Foto in posa

Immaginiamo gli sposi fuori dalla chiesta, nella villa del ricevimento, mentre si baciano o si abbracciano. Questo è il classico esempio di una foto in posa. In questo tipo di scatto gli sposi diventano i protagonisti del servizio fotografico, la rappresentazione di ciò che ha in mente il fotografo. Può sembrare uno stile “antico”, ormai datato ma non è sempre così.

Fotoreportage

Negli ultimi anni la richiesta di un servizio fotografico in posa per il proprio matrimonio è calata notevolmente a favore dello stile reportage che ha preso molto piede ed è quello attualmente preferito e più richiesto dai futuri sposi.

Il fotoreportage non è altro che il racconto del matrimonio attraverso delle foto spontanee e che raccontino le nozze nel modo più naturale possibile.

Forse si tratta di una provocazione o forse no, ma ritengo che veramente la fotografia di matrimonio non esista. Tra l’altro se andate su Wikipedia alla voce “Fotografia” e leggete tra le “voci correlate” i vari settori in cui questa opera, si vede che non viene mai citato il matrimonio. Addirittura alla voce “Fotografo”, tra i vari aspetti di specializzazione, non figura quello di matrimonio. Ora, Wikipedia non è sicuramente la fonte più attendibile su cui fare una ricerca, però rispecchia sicuramente il pensiero comune, visto che è appunto scritta da persone comuni.

 

Mentre concordo sul fatto che la fotografia di matrimonio non esista, trovo ovviamente assurdo che non venga in alcun modo presa in considerazione la professione del fotografo di matrimonio. Quelli, ovviamente, esistono.
Cerco di spiegarmi meglio.

Credo che non esista uno stile fotografico legato esclusivamente alla fotografia di matrimonio e perciò, in tal senso, tale fotografia non esiste. Credo invece che ci siano due macro-contenitori che, caratterizzati da elementi oggettivi, tecnici e creativi comuni, inglobino la fotografia di matrimonio: la moda e il reportage.

Se sostituiamo le parole “soggetti” e “modelli” con “sposi” ci troviamo davanti tutto quel mondo di fotografi – fino a poco tempo fa la stragrande maggioranza – che imposta il matrimonio in forma cosiddetta “classica” o “posata”. Ecco quindi che il servizio di matrimonio è un servizio di moda: né più, né meno.
Cerchiamo invece di osservare ciò che succede e raccontare in immagini l’evento. In disparte, senza che nessuno si renda conto della presenza del fotografo, senza che i soggetti sappiano mai di essere ripresi. Cerchiamo di ruotare continuamente intorno alle varie scene, scattiamo in modo che dalla fotografia si percepisca il tentativo di sospendere nel tempo un attimo libero. Cerchiamo di raccontare le emozioni dell’evento.

 

Scegliere il fotografo del matrimonio probabilmente è fra le cose più importanti nell’organizzazione di tutto il matrimonio.

Il fotografo di matrimonio ha infatti il difficile compito di riuscire a cogliere le emozioni di quel giorno e trasferirle per voi in una fotografia, in un album di matrimonio che racconti la vostra giornata negli anni a venire.

Ma se la scelta è stata accurata, i ricordi del vostro giorno più bello saranno racchiusi per voi, pronti a riaffiorare ogni volta che lo vorrete, intensi e vivi più che mai.

 

Lo fai ancora oggi.

Lo fai quando sei nostalgica o quando vuoi emozionarti. Vai alla libreria del salone ed estrai quel grosso volume dalla copertina rigida rifinita in velluto: quello che contiene le foto del matrimonio dei tuoi genitori.

Lo apri alla prima pagina, scosti la velina trasparente che la copre, ed ecco il meraviglioso sorriso di tua madre, lo sguardo fiero di tuo padre… scatti che continuano a farti sognare.

Il matrimonio è il giorno indimenticabile per eccellenza, un momento fatto di attimi, di gesti, di sguardi e di carezze il cui ricordo è destinato a durare per sempre.

Sono cambiati i modi, ma le foto del matrimonio sono ancora l’unico mezzo con il quale imprimere nel tempo questi favolosi attimi.

Va da sé che scegliere il fotografo del matrimonio professionista assume un ruolo importantissimo. Ho raccolto alcuni consigli per aiutarti a scegliere il fotografo del tuo matrimonio nel modo migliore.

 

1. PRENDITI PER TEMPO

Si sa che la fretta è cattiva consigliera, ma in questo caso non puoi davvero tergiversare.

Prendersi per tempo è essenziale per poter valutare con accuratezza il professionista che fa al caso tuo. Il web – come in generale il mondo – è pieno di sedicenti fotografi. Avere il giusto tempo a disposizione ti eviterà di fare gravi errori di valutazione, permettendoti di procedere un passo alla volta.

 

2. FISSA UN BUDGET per Fotografo matrimonio Cuneo

Quel famoso fotografo dei vip di cui hai sentito parlare o quel videomaker di fama internazionale non vanno d’accordo con le tue tasche? Nessun problema, esistono fotografi molto competenti, creativi e professionali per ogni fascia di mercato.

Contattare un fotografo ancor prima di fissare il tuo budget può essere una vera perdita di tempo per entrambi. Il rischio è quello di ritrovarti ammaliata dallo stile di un fotografo che effettivamente non puoi permetterti: e no, sappi che non si svenderà solo perché è il tuo gran giorno. Di contro, fissare un budget estremamente risicato potrebbe non darti la sicurezza di foto di qualità.

E’ vero che ricorrere ad fotografo costoso non è necessariamente sinonimo di ottenere i risultati che vuoi, ma con un tetto di spesa troppo basso potresti non avere che una piccola frazione di quello che tanto desideri.

Ricordati infatti che il fotografo avrà il compito di immortalare i momenti più belli del tuo grande giorno e ti seguirà passo passo durante preparazione, cerimonia e ricevimento. Una “professionista” poco esperto potrebbe davvero rovinare non solo il ricordo impresso nelle foto, ma anche il giorno stesso del tuo matrimonio.

Un ultimo consiglio: se proprio hai un budget stretto, piuttosto che accontentarti di scatti mediocri puoi optare per avere il fotografo per meno ore, limitando la sua prestazione alla cerimonia e a qualche ora del ricevimento.

 

3. AFFIDATI SEMPRE E SOLO AD UN PROFESSIONISTA

Affideresti mai la confezione del tuo abito da sposa a quella lontana cugina del tuo fidanzato che ha fatto il corso di cucito l’estate scorsa? Faresti fare le fedi a quella tua amica con la passione per la bigiotteria? Credo proprio di no. E allora, perché pensare di poter affidare le foto ad un fotografo non professionista?

Ci sono enormi differenze tra un fotografo di matrimoni professionista e uno improvvisato. Le difficoltà tecniche e dinamiche che possono capitare durante il matrimonio sono innumerevoli, ed è fondamentale saperle risolvere senza compromettere il ritmo della giornata.

Un fotografo inesperto potrebbe infatti non rendersi conto della sequenza dei momenti dettati dalla cerimonia e dal ricevimento, con il rischio di perdersi dei pezzi per strada.

Un fotografo professionista non solo conoscerà i tempi, ma sarà anche in grado di dettarli, avrà l’attrezzatura giusta per ogni evenienza e vi starà accanto con discrezione in ogni momento del matrimonio.

 

4. SFOGLIA E… FATTI TRASCINARE DALL’EMOZIONE!

Questa è forse la fase più importante di tutte. Hai fissato un budget, hai contattato alcuni fotografi e ora… come si fa a scegliere?

Guarda, guarda e ancora guarda! Quali sono gli album fotografici che ti emozionano? Quali sono le foto che ti fanno battere il cuore? Quali immagini ti sembrano cariche di significato?

La fotografia è sensibilità, passione, coinvolgimento personale.

Non farti convincere da quello che ti dicono gli altri: quello che è bello per qualcuno potrebbe non esserlo per te.

 

6. RICHIEDI UN INCONTRO

Sarà davvero il fotografo giusto per il tuo matrimonio? C’è solo un modo per capirlo: incontrarlo. L’incontro è un aspetto fondamentale per scegliere il fotografo del matrimonio.

Per capire se quello che hai scelto potrà essere davvero il tuo fotografo del matrimonio, dovrai basarti su due elementi: affidabilità e sintonia. Nel giorno del matrimonio infatti dovrai affidarti a lui, dandogli libertà di scelta e di iniziativa mentre tu sarai alle prese con le emozioni di quel grande giorno.

Domande, dubbi e suggerimenti: questo è il momento giusto per snocciolarli tutti.

Sei ancora indecisa e vuoi andare sul sicuro: opta per un servizio fotografico da fare prima del matrimonio. Oltre ad eliminare ogni dubbio sul fotografo che stai scegliendo, sarà bellissimo fissare i teneri momenti del fidanzamento. Sarà un’occasione stupenda per trascorrere del tempo assieme e avere qualche scatto nei luoghi che hanno segnato la vostra storia d’amore.

 

7. METTI NERO SU BIANCO

Le condizioni devono essere chiare, trasparenti e soprattutto scritte.

Ti lascio una lista di cose che devi avere ben chiaro nel momento della firma del contratto:

  • quali sono i servizi compresi nel prezzo concordato e quali gli extra che potrebbero sforare dal budget?
  • per quante ore sarà disponibile il fotografo?
  • sarà da solo o con collaboratori?
  • nel caso in cui dovesse avere un imprevisto, chi sarà a sostituirlo?
  • quali sono i tempi di consegna delle foto?
  • gli scatti saranno tutti di tua proprietà, vorrà marchiarli, vorrà usarli a suo piacimento?
  • quale sarà il formato, la risoluzione e la qualità delle foto che ti consegnerà?

Un discorso a parte lo richiederà invece l’album fotografico del matrimonio, che può essere incluso o non incluso nel preventivo del fotografo.

Portfolio

Cristi Timofte – fotografo professionale

Foto matrimonio